Spaziare nello spazio: Giuliana Bruno a Meet The Media Guru

07Giu09

6a00d8341c684553ef011570ac0728970b-800wiCiò che mi piace di Meet the Media Guru è questa sua capacità grandangolare con cui connette tutta una serie di livelli di esperienze che orbitano attorno ai temi a cui, la “parte abitata della rete”, è estremamente sensibile per tutta una serie di affinità. Sono le affinità che legano le più disparate individualità a questa espansione del sociale, che la rete oggi permette, in modalità tutte da capire e da assimiliare; se questi incontri diventano così illuminanti e fondamentali è proprio perchè ancora siamo sulla superficie di un mare in cui ancora pochi si immergono con familiarità.

L’energia di Maria Grazia Mattei, anima di MTMG, è encomiabile ed un ringraziamento per la sua attività è dovuto.

Giovedì 4 giugno si è svolto l’ultimo incontro, prima dell’estate e della ripresa a settembre, con l’intervento di Giuliana Bruno.
Giuliana Bruno è una di quegli italiani di cui occorre andare fieri, insegna dal 1990 “Visual and Environmental Studies” presso la facoltà di design dell’Università di Harvard ed è sua la teoria della geografia emozionale ora diffusa in tutto il mondo anche grazie alle sue pubblicazioni, prima tra tutte ““Atlante delle emozioni: in viaggio tra arte, architettura e cinema”.

Il lavoro di Giuliana Bruno studia le transdisciplinarità e le connessioni che queste hanno con i luoghi quali spazio dell’anima.

Giovedì sera, comodamente dalla mia poltrona, ho seguito, grazie alla diretta via Livestream dalla Mediateca di Santa Teresa, l’intervento della Bruno. Mi sono appuntato alcune frasi che ho tenuto come riflessioni e che condivido con voi.

“Le emozioni hanno rapporto con la realtà e la rappresentazione”
“La prima esperienza dello spazio che si fa è il proprio corpo”
“I luoghi sono continuamente reinventati da storie”
“Mezzi di comunicazione come mezzi di trasporto, dove trasporto non è solo movimento ma anche emozione, lasciarsi trasportare”
“Museo e cinema sono luoghi di pubblica intimità”
“I luoghi si consumano e raccontano le tracce della memoria”
“Il cinema è diventato l’archivio di immagini per gli artisti contemporanei”

Annunci


No Responses Yet to “Spaziare nello spazio: Giuliana Bruno a Meet The Media Guru”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: