Bisogna alzare le fiamme nella cucina dell’inferno

26Feb09

hellsAvevo già parlato in un’altra sede di Hell’s Kitchen.

La loro avventura continua con l’uscita di una nuova linea dedicata ai centauri con caschi e borse espressamente pensati per chi si muove sulle due ruote.

Sono prodotti realizzati interamente con il riciclo di camere d’aria, cinture di sicurezza ed indumenti; il risultato è una serie di pezzi unici dal design attuale ed un aspetto che strizza l’occhio al vintage.

Hell’s Kitchen si muove molto bene off line con delle originali presentazioni e con dei meeting itineranti denominati Picnic Urbani che vanno a ricreare negli spazi cittadini angoli di verde per momenti di relax su comode camere d’aria.

Meno bene invece si muovono sul fronte on line considerando soprattutto le potenzialità dei temi trattati, del prodotto e dell’originalità delle iniziative: sito poco friendly, niente blog, nessun profilo su Flickr, niente su Facebook, nessuna pagina su Youtube e tantomeno nessun profilo su Twitter.

In compenso Emma di Hell’s Kitchen mi ha anticipato che sono arrivo delle novità interessanti per chi, come me, è sempre con il portatile a seguito. Stay tuned!

Annunci


No Responses Yet to “Bisogna alzare le fiamme nella cucina dell’inferno”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: